a cura della Dott.ssa Graziella Viganò

La salute attraverso la medicina funzionale

 

Secondo l'O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) la salute è "uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza dello stato di malattia o infermità".

Questa definizione risale al 1948!

Ma la medicina moderna si occupa principalmente di sopprimere i sintomi che l’organismo manifesta, intervenendo quando la malattia è già in atto mentre è deficitaria a livello di vera prevenzione, per questo viene definita come medicina lesionale.

 

La medicina funzionale invece si occupa di rilevare (in maniera non invasiva come per esempio con l’analisi minerale tessutale) tutti quei segnali che l’organismo esprime molto prima di manifestare la malattia, in modo da poter intervenire precocemente per poter aiutare il paziente a mantenere l’equilibrio omeostatico dinamico che sottende al concetto esteso di salute e benessere: omeopatia, micoterapia funzionale, integratori, fitoterapia, gemmo derivati, tutte sostanze naturali e studiate caso per caso che intervengono a sostenere e a mantenere tutte le funzioni di un soggetto nel pieno possesso delle sue facoltà fisiche e psichiche.

La medicina tradizionale (lesionale) ha il suo campo d’intervento nella punta dell’iceberg ovvero la parte emersa, la medicina funzionale riesce a lavorare in vera prevenzione nella parte sommersa dove ancora non ci sono evidenti sintomi clinici, ma il disequilibrio è già in atto. 

 

MEDICINA FUNZIONALE

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now