Le patologie che nella pratica clinica omeopatica del gatto ci troviamo ad affrontare più spesso sono il complesso del granuloma eosinofilico, la sindrome urologica felina, l’insufficienza renale acuta e cronica, l’asma felina, la FIV e la FeLV. Anche nel gatto riscontriamo con frequenza sempre maggiore intolleranze e allergie come dermatiti, enteriti, riniti, asma… e l’omeopatia ci offre un ottimo ausilio per controllarle.
Per quanto riguarda la gestione di gravidanza, parto, lattazione e geriatria, valgono le stesse valutazioni espresse nel paragrafo precedente.
Infine, ricordiamo che i granuli omeopatici, disciolti in acqua sono completamente insapori: aspetto importante, considerando le enormi difficoltà che spesso i proprietari incontrano nel curare il proprio gatto.

 

L'OMEOPATIA NEL GATTO